AsiaPrimo Piano

Yemen, Ansarullah condanna le menzogne dei media filo-sauditi

di Redazione

Il movimento yemenita Houthi Ansarullah ha respinto come “semplici menzogne” le recenti notizie su un presunto avanzamento dei miliziani fedeli all’ex presidente Abd Rabbuh Mansur Hadi, nella città portuale meridionale di Aden. Mohammed Abdulsalam, portavoce di Ansarullah, ha scritto ieri sulla sua pagina Facebook che la propaganda dei media filo-sauditi è una “semplice bugia”.

Abdulsalam ha sottolineato che i combattenti yemeniti di Ansarullah sono riusciti a sventare i tentativi dei miliziani filo-sauditi di occupare la città strategica di Aden. Egli ha aggiunto che i comitati popolari hanno ucciso molti capi dei gruppi terroristici e arrestato decine di mercenari sauditi.

Secondo il funzionario Ansarullah, gli ultimi sviluppi sul campo ad Aden dimostrano che i “tirapiedi sauditi e i terroristi di al-Qaeda non hanno posto tra la gente di Aden e di tutto lo Yemen”. Egli ha inoltre elogiato il coraggio dell’esercito yemenita e dei comitati popolari, affermando che il loro obiettivo principale è quello di difendere il Paese dalle aggressioni dei gruppi terroristici finanziati da Arabia Saudita e Israele.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi