Sanzioni Usa, Iran aumenta fondi militari

Visualizzazioni : 71

Il parlamento dell’Iran ha votato la scorsa settimana per assegnare 520 milioni di dollari per sviluppare il suo programma missilistico in risposta alle sanzioni di Washington, e per aumentare le operazioni estere delle Guardie rivoluzionarie iraniane.

“Gli americani dovrebbero sapere che questa è stata la nostra prima azione”, ha dichiarato il presidente del parlamento iraniano Ali Larijani, dopo aver annunciato l’approvazione da parte della maggioranza parlamentare di un pacchetto “per affrontare azioni terroristiche e avventurose dagli Stati Uniti nella regione”. Un totale di 240 legislatori hanno votato per il disegno di legge, dai 244 parlamentari presenti. Il voto è arrivato dopo l’approvazione da parte degli Stati Uniti delle nuove sanzioni contro l’Iran, destinate al programma missilistico di Teheran.

“Il disegno di legge è sostenuto dal ministero degli Esteri e dal governo e fa parte di misure del comitato di supervisione del Jcpoa per affrontare la recente legge del Congresso degli Stati Uniti”, ha dichiarato il vice ministro degli Esteri Abbas Araghchi. Il disegno di legge impone al governo di stanziare altri 260 milioni di dollari per lo “sviluppo del programma missilistico”, e la stessa somma per l’ala delle operazioni estere delle Forze Quds. Dopo che Larijani ha annunciato i risultati dei voti, i legislatori hanno gridato “Morte all’America”.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi