Palestina, Giornata di Rabbia e di Sangue

Visualizzazioni : 23

di Redazione

“Day of Rage”, è la Giornata della Rabbia indetta oggi dalla Resistenza palestinese contro il regime sionista, e per rispondere ai continui attacchi e violazioni da parte dell’esercito e dei coloni israeliani.

Violenti scontri sono scoppiati tra giovani palestinesi e soldati israeliani a Gerusalemme Est, in Cisgiordania e lungo il confine con la Striscia di Gaza.

Gli scontri più violenti sono avvenuti a Betlemme, a Tulkarem, ad Hebron, a Nablus e nella Striscia di Gaza.

Nella Striscia di Gaza una manifestazione a Jabaliya è stata attaccata dal fuoco dell’esercito israeliano. Al momento il bilancio degli incidenti parla di cinque morti tra i palestinesi, di cui due nella Striscia e due a Nablus, e di decine di feriti.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi