Diritti UmaniPalestinaPrimo Piano

Gaza, 21mila bambini scomparsi nel caos della guerra

Striscia di GazaSave the Children, in una nuova dichiarazione, ha affermato che si ritiene che migliaia di bambini palestinesi scomparsi siano intrappolati sotto le macerie di case distrutte, detenuti dalle forze israeliane, sepolti in tombe anonime o scomparsi dalle loro famiglie.

“È quasi impossibile raccogliere e verificare informazioni nelle attuali condizioni a Gaza”, ha affermato il gruppo umanitario britannico, “ma si ritiene che almeno 17mila bambini siano non accompagnati e separati e circa 4mila bambini siano probabilmente dispersi sotto le macerie, con un numero imprecisato anche nelle fosse comuni”.

Il gruppo ha aggiunto: “Altri sono stati fatti scomparire con la forza, compreso un numero imprecisato detenuto e trasferito con la forza fuori da Gaza, tra denunce di maltrattamenti e torture”.

Il regime di Israele ha intrapreso la sua brutale guerra contro Gaza il 7 ottobre scorso, dopo che la Resistenza palestinese ha effettuato un’operazione senza precedenti contro l’entità occupante, come rappresaglia per le sue intensificate atrocità contro il popolo palestinese.

Israele ha imposto un assedio totale al territorio densamente popolato, tagliando carburante, elettricità, cibo e acqua agli oltre due milioni di palestinesi che vivono lì.

di Redazione

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close
Close

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi