Cina e Usa raggiungono storico accordo per ridurre l’inquinamento

Visualizzazioni : 23

di Redazione

La Cina e gli Stati Uniti hanno annunciato oggi un ambizioso piano per ridurre la loro quantità di emissioni di gas serra nel quadro della lotta globale contro il cambiamento climatico.

Nel corso di una conferenza stampa congiunta nella capitale Pechino, il presidente cinese Xi Jinping e il suo omologo americano Barack Obama, i leader dei due maggiori Paesi che inquinano il mondo, hanno concordato un piano per ridurre i livelli di inquinamento.

Xi Jinping ha promesso che il suo Paese limiterà le proprie emissioni entro il 2030, sottolineando che la Cina si è impegnata a utilizzare fonti di energia a emissioni zero per il 20 per cento del suo fabbisogno. Obama ha dichiarato che entro il 2025 gli Stati Uniti si impegnaranno a ridurre le proprie emissioni di gas serra del 26 al 28 per cento rispetto ai livelli del 2005.

Questo accordo è in vista del vertice del G20 nella città australiana di Brisbane, che si terrà il 15 e 16 novembre. Sia la Cina che gli Stati Uniti parteciperanno alla manifestazione. I due Paesi producono circa il 45 per cento di anidride carbonica a livello mondiale, e il loro accordo sarà determinante nella riduzione delle emissioni di gas serra.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi