Un reporter israeliano tra i “ribelli” siriani

Visualizzazioni : 23

di Redazione

Il Canale Due ha rivelato che un corrispondente della televisione israeliana “Itai Engel”, è entrato illegalmente in Siria attraverso il confine con la Turchia nei pressi  della città di Idlib, con l’aiuto dell’opposizione armata. Il Canale Due ha offerto una parte delle indagini preparate dal corrispondente, incluso un colloquio con uno dei leader dei gruppi armati terroristici, soprannominato Abu Fadi.

Il giornalista israeliano ha effettuato diverse interviste con i membri del Libero esercito siriano e visitato tranquillamente le postazioni degli insorti. Ha dichiarato di aver  incontrato uomini armati, confermando di essere stato accolto da “amico”.

Il corrispondente ha dichiarato in una intervista per il canale israeliano al suo  ritorno: “Non possiamo entrare in Siria attraverso le frontiere regolari e quindi  ci facciamo aiutare dai membri dell’opposizione in Siria. Il nostro obiettivo è stato quello di far conoscere questi combattenti agli israeliani”.

lascia un commento

Altre notizie

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi