PalestinaPrimo Piano

Un Natale rosso sangue per i cristiani in Siria

di Giovanni Sorbello

Lo spirito di festa è solo un lontano ricordo per la minoranza cristiana della Siria, mentre affronta un secondo Natale nella morsa della paura e della violenza quotidiana.

“Non siamo in vena di festeggiare il Natale quest’anno, tutto intorno a me è così triste, la situazione è terribile”, ha dichiarato George, un ragioniere di 38 anni di Damasco. “Come farò a festeggiare, ora che molti dei miei parenti sono fuggiti e abbiamo perso i nostri cari? Questo Natale non è una festa”.

In Siria vivono quasi due milioni di cristiani, che costituiscono il cinque per cento della popolazione. Molti hanno cercato di rimanere neutrali nel conflitto, ma la maggior parte si è schierata al fianco del presidente Bashar al-Assad.

“I combattenti stranieri stanno arrivando in Siria per imporre le loro idee religiose e politiche nel nostro paese”, ha detto Maryam, che vive nel centro di Damasco. 

Nadine ha 40 anni, ha chiesto un visto per gli Stati Uniti, dove la madre e molti altri membri della famiglia vivono. “Non vedo alcuna soluzione del conflitto”, ha dichiarato.

A Qasaa, un quartiere a maggioranza cristiana di Damasco, le strade sono spoglie delle decorazioni natalizie che li ornavano negli anni passati. I negozi sono in gran parte vuoti.

“Non ho nemmeno potuto comprare i regali e giocattoli per i bambini”, dice Bassem, un altro cristiano di Damasco.

“L’anno scorso abbiamo organizzato una piccola festa. Quest’anno non ho neanche i soldi per sfamare la mia famiglia.”

Nella città settentrionale di Aleppo, che ospita una consistente comunità cristiana, il capo della Chiesa Evangelica araba, Ibrahim Naseer, ha dichiarato: “molti cristiani pregheranno a casa, piuttosto che in chiesa a causa del clima di terrore che si vive in città”.

 

 

.

 

 

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close
Close

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi