Migliaia di siriani tornano a casa nella provincia di Dara’a

Dara'a
Visualizzazioni : 93

Migliaia di cittadini siriani sono tornati nelle loro case nella città di al-Naima, nella campagna orientale di Dara’a, dopo essere stati liberati dall’esercito siriano e dai suoi alleati. Circa settemila siriani sono tornati nelle loro case nella città di al-Naima, 4 km a est della città di Dara’a, dopo che le truppe siriane l’hanna ripulita dai terroristi Takfiri, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa Sana.

Dara'aIl 6 luglio, l’esercito siriano ha stabilito il pieno controllo sulla città di al-Naima dopo aver neutralizzato gli ultimi focolai di gruppi terroristici. Il 12 luglio, l’esercito ha alzato la bandiera nazionale sulla città meridionale di Dara’a mentre un’importante operazione antiterrorismo ha costretto i “ribelli” sostenuti dall’Occidente a lasciare la regione e consegnare le armi.

La città meridionale siriana è stata la culla dell’aggressione militare contro la Siria iniziata nel marzo 2011. Dal 19 giugno, l’esercito siriano sta conducendo una vasta operazione nella regione che confina con la Giordania e la parte occupata da Israele delle alture del Golan.

I terroristi consegnano missili occidentali

Nel corso delle operazioni dell’esercito siriano nelle regioni meridionali del Paese, centinaia di terroristi hanno consegnato un gran numero di missili israeliani e americani alle truppe siriane, nell’ambito di un accordo di riconciliazione nella provincia meridionale di Dara’a.

La televisione libanese al-Mayadeen ha citato un comandante sul campo che ha riferito che diversi missili fabbricati in Israele sono tra le armi e le munizioni che i terroristi hanno consegnato all’esercito siriano nella periferia orientale di Dara’a. Il Centro di riconciliazione russo per la Siria ha annunciato che al momento un totale di 27 tra villaggi, comuni e città hanno aderito al piano di riconciliazione nella provincia di Dara’a.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi