Siria. Lampi di guerra nel Golan

Visualizzazioni : 21

di Giovanni Sorbello

Mentre l’esercito siriano prosegue la liberazione dei villaggi siriani lungo il confine libanese occupati da oltre un anno dai “ribelli” siriani, lampi di guerra serpeggiano i cieli sulle alture del Golan.

La scorsa notte è riesplosa la tensione lungo il confine israeliano con uno scambio di colpi tra le due parti; una postazione siriana è stata colpita dall’artiglieria di Tel Aviv, mentre un blindato israeliano è stato colpito da quella siriana. Lo scontro a fuoco pare non abbia provocato vittime sui due fronti.

“Le nostre forze armate hanno distrutto un veicolo israeliano perchè aveva superato la linea di confine e si stava dirigendo verso il villaggio di Bir Ajam”, ha dichiarato il portavoce dell’esercito siriano.

Non vi è stata alcuna reazione immediata israeliana sull’accaduto; solo in mattinata l’esercito israeliano ha dichiarato in un comunicato che durante la notte le sue forze militari sono rimaste coinvolte in un conflitto a fuoco sulle alture del Golan, e un veicolo dell’esercito è stato danneggiato.                          

Questi ultimi scontri a fuoco seguono una serie di pesanti e indiscriminati attacchi aerei israeliani verificatesi lo scorso 5 maggio contro tre siti militari nei pressi di Damasco, che hanno provocato la morte di oltre 42 persone e centinaia di feriti. A seguito dei raid aerei israeliani, le fazioni armate palestinesi presenti in Siria hanno ripreso dopo diversi anni di inattività, le loro operazioni militari contro Israele. Sembra realmente tutto pronto per una resa dei conti finale.

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi