Perù, Pedro Pablo Kuczynski è il nuovo presidente

Visualizzazioni : 34

di Redazione

Pedro Pablo Kuczynski ha vinto le elezioni presidenziali in Perù, battendo per un soffio la rivale Keiko Fujimori. Kuczynski ha ottenuto il 50,1 per cento dei voti, mentre il 49,9 per cento è andato alla Fujimori.

Fujimori è la figlia dell’ex presidente Alberto Fujimori, attualmente in carcere dove sta scontando una condanna a 25 anni di reclusione per corruzione e criminalità organizzata.

Il 77enne presidente eletto, che è di origine ebraica, è un membro del partito di destra “Peruanos por el Kambio”, ed ha studiato politica, filosofia ed economia. La sua prima esperienza politica si è conclusa dopo il colpo di Stato militare negli anni ’60, che lo ha spinto a trasferirsi negli Stati Uniti dove ha lavorato presso la Banca mondiale.

Ha poi intrapreso una carriera nel mondo degli affari ed è stato anche per due mandati ministro delle Finanze, una volta sotto l’ex presidente Alejandro Toledo.

In molti Paesi dell’America Latina è in atto un calo dei governi di sinistra. Il presidente del Brasile Dilma Rousseff si è sospesa dalla carica, poichè accusata di corruzione, mentre i presidenti di Venezuela e Bolivia si trovano ad affrontare un’ondata di disordini, più o meno orchestrati dall’estero.

I rispettivi sostenitori accusano le opposizioni di lavorare con il governo degli Stati Uniti per minare le amministrazioni di sinistra in America Latina.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi