Migliaia di talebani infiltrati in Siria

Visualizzazioni : 12
di Giovanni Sorbello
Il leader del Partito Democratico turco Namik Kemal Zeybek, ha recentemente affermato che diecimila militanti talebani, utilizzano un campo profughi nella provincia di Hatay in Turchia al confine con la Siria come loro base. I militanti si infiltrano in Siria e attaccano obiettivi siriani per poi tornare alla base.
Le autorità siriane confermano che il confine con la Turchia è ampiamente utilizzato per trasferire militanti stranieri e armi in Siria.
Il governo turco ha recentemente ottenuto l’approvazione da parte della NATO per la distribuzione di batterie di missili Patriot, sul suo confine con la Siria. L’accordo è emerso da un incontro dei ministri degli esteri della NATO a Bruxelles il 4 dicembre, nonostante la forte opposizione della Russia, Siria e Iran.
Il 14 dicembre il Segretario alla Difesa americano Leon Panetta, ha firmato un ordine per autorizzare il progetto di distribuire batterie di missili Patriot e circa 400 militari in Turchia.

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi