Iran, sottomarino Fateh equipaggiato con missili Cruise

Visualizzazioni : 35

Iran – Il ministro della Difesa iraniano, il generale di brigata Amir Hatami, ha dichiarato che il sottomarino di ultima generazione “Fateh” (Conquistatore), che presto entrerà a far parte della flotta della Marina, sarà equipaggiato con missili Cruise.

Iran-FatehNelle osservazioni rilasciate oggi, il generale di brigata Hatami ha affermato che con gli sforzi di esperti della Marine Industries Organization affiliata al ministero della Difesa, il sottomarino Fateh si unirà presto alla flotta della marina dopo i test finali.

Il ministro iraniano ha dichiarato che Fateh è il primo sottomarino semi-pesante del Paese con caratteristiche uniche. Hatami ha aggiunti che il sottomarino fabbricato interamente a livello nazionale sarà equipaggiato con varie moderne tecnologie militari, tra cui un sistema di missili guidati con sottosuperficie per missili da crociera di superficie.

Il sottomarino Fateh dal peso di 527 tonnellate, è un sottomarino semi-pesante il cui peso in profondità aumenta a 593 tonnellate. Il sottomarino è dotato di un avanzato sistema radar sonico per l’identificazione delle navi nemiche e utilizza un sistema di difesa missilistica. Una volta che Fateh si unirà alla flotta della Marina iraniana, avrà una gamma completa di sottomarini leggeri, semi-pesanti e pesanti.

Capacità di difesa dell’Iran non saranno mai oggetto di negoziati

Negli ultimi anni esperti e tecnici militari iraniani hanno fatto grandi progressi nella produzione di un’ampia gamma di attrezzature indigene, rendendo le forze armate autosufficienti nella sfera delle armi. Funzionari militari iraniani hanno ripetutamente sottolineato che il Paese non esiterà a rafforzare le sue capacità militari, incluso il suo potere missilistico, che sono interamente destinate alla difesa e che le capacità di difesa dell’Iran non saranno mai oggetto di negoziati.

Anche l’Ayatollah Khamenei ha chiesto maggiori sforzi per mantenere e rafforzare le capacità di difesa dell’Iran, criticando gli Stati nemici per aver contestato il programma missilistico del paese. “Senza un momento di esitazione, il Paese deve muoversi per acquisire tutto ciò che è necessario per la difesa, anche se il mondo intero è contrario”, ha dichiarato l’Ayatollah Khamenei.

di Giovanni Sorbello

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi