Iran: attacco contro base Irgc, uccisi 11 Basij

Irgc
Visualizzazioni : 120

I quotidiani scontri armati lungo i confini iraniani hanno preso le sembianze di una vera e propria guerra. La base del Corpo delle Forze di terra dell’Irgc Hamza Sayyid al-Shuhada ha rilasciato una dichiarazione dopo l’attacco terroristico della scorsa notte. I terroristi controrivoluzionari hanno attaccato la scorsa notte una base dell’Irgc a Marivan, nella provincia di Kurdistan, uccidendo e ferendo decine di persone.

IrgcLa dichiarazione rilasciata oggi dalla base di Hamza Sayyid al-Shuhada, riporta che nell’attentato di ieri sera i terroristi controrivoluzionari e sponsorizzati all’estero hanno teso un agguato a un posto di confine appartenente alla base di Hamza Sayyid al-Shuhada delle Forze di terra dell’Irgc, che si trova nel Il villaggio di Darry a Marivan, nella provincia del Kurdistan. Negli scontri, il deposito di munizioni della base è stato colpito ed è esploso uccidendo 11 Basij e ferendone molti altri.

La dichiarazione ha anche rilevato che un certo numero di terroristi sono stati uccisi nello scontro a fuoco, mentre altri sono rimasti feriti prima della loro fuga. Le forze dell’Irgc presso la base di Hamza Sayyid al-Shuhada hanno notato che i gruppi terroristici controrivoluzionari non hanno alcun posto tra la nazione iraniana, specialmente tra il popolo devoto e vigile del Kurdistan, sottolineando che ci sarà un prezzo pesante da pagare per questo ennesimo e vile crimine.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi