Asia

India: le vittime di Bhopal chiedono giustizia

di Redazione
Le vittime di Bhopal, uno dei peggiori disastri industriali del mondo, hanno tenuto una manifestazione a Nuova Delhi per chiedere giustizia e risarcimenti.
Il disastro industriale è stato causato da una fuga di gas letale presso la produzione di pesticidi dell’impianto della Union Carbide India Limited, la notte del 2 dicembre 1984 nella città di Bhopal nello stato indiano del Madhya Pradesh. Oltre mezzo milione di persone sono rimaste avvelenate nell’incidente. Ben ottomila persone sono decedute nelle due settimane successive all’incidente e altre ottomila hanno perso la vita a causa di malattie legate al gas. Nel 28° anniversario del disastro, i manifestanti, soprattutto donne, si sono accampati fuori l’ufficio del primo ministro indiano Manmohan Singh, chiedendo giustizia e un adeguato risarcimento per le vittime.
Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Check Also
Close
Back to top button
Close
Close

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi