PalestinaPrimo Piano

Imam Khamenei: “L’ostilità di Usa e Israele verso il nostro Paese non è mai scemata”

di Redazione

“Fin dall’inizio della Rivoluzione islamica ad oggi, l’ostilità di sionisti e americani non è mai scemata, e questa realtà non deve mai scivolare nella mente delle autorità iraniane”, queste sono le dichiarazioni del leader della Rivoluzione Islamica Sua Eminenza Imam Sayyed Ali Khamenei, nel corso di un incontro avvenuto ieri con il Presidente Hassan Rouhani e i membri del Gabinetto.

Il leader ha ribadito che la conclusione dei negoziati nucleari rappresenta “uno dei compiti molto importanti” compiuti dall’amministrazione, aggiungendo, però, che la probabilità di trascurare gli obiettivi dei nemici nella questione nucleare è una reale preoccupazione.

“Naturalmente, le ostilità e gli attacchi possono cambiare e rinnovare, tuttavia, le autorità devono vigilare per non fare il gioco del nemico in qualsiasi circostanza, in modo da prevenire qualsiasi atto ostile nei confronti della Repubblica islamica.

Egli ha inoltre aggiunto: “Se abbandoniamo la nostra vigilanza, corriamo il forte rischio di subire infiltrazioni da parte del nemico in determinate aree, soprattutto nelle attività culturali, economiche e politiche, quindi, dobbiamo essere molto attenti”.

Prima che il leader rilasciasse queste osservazioni, il presidente Rouhani ha consegnato una breve relazione sui risultati della sua amministrazione durante i due anni di mandato.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi