Conoscere l'IslamPrimo Piano

Felicitazioni ai musulmani per Eid al-Mab’ath

Oggi si celebra l’Eid al-Mab’ath, l’anniversario del giorno in cui il Profeta Muhammad è stato scelto come messaggero di Dio. Eid al-Mab’ath è un giorno festivo in Iran. I musulmani in Iran e in tutto il mondo stanno celebrando questo giorno.

In questo giorno, i musulmani si riuniscono nelle città e nei luoghi santi, tra cui Mashhad e Qom, per prendere parte alle feste religiose. Le persone adorano e celebrano l’evento riunendosi nelle moschee per vari programmi, visitando amici e parenti, consegnando regali ai bambini e diffondendo gioia con rituali diversi per ogni regione.

Le persone distribuiscono anche dolci e si congratulano a vicenda per le strade e nelle moschee precedentemente decorate. Quest’anno, però, a causa dell’epidemia globale di coronavirus, prevale una situazione diversa per i musulmani a Mab’ath.

A questo proposito, le autorità hanno chiesto alle persone di tenere la cerimonia in modo diverso e di astenersi dall’andare a casa dell’altro o di partecipare a riunioni pubbliche al fine di prevenire un’ulteriore trasmissione del coronavirus.

Prima della sua missione profetica, Muhammad si ritirava spesso nella grotta di Hira fuori dalla città santa della Mecca, in Arabia Saudita, per pregare Dio e riflettere sulla vita.

Era particolarmente preoccupato per i disordini sociali, l’ingiustizia, la discriminazione diffusa, i combattimenti tra le tribù e gli abusi delle autorità tribali prevalenti nell’Arabia pre-islamica.

Aveva quasi 40 anni il 10 agosto 610 d.C. quando l’angelo Gabriele scese e gli chiese tre volte di leggere il sacro Corano che gli era stato rivelato. Maometto, che non sapeva leggere e scrivere, fu quindi in grado di leggere per intero e iniziò ad insegnare agli altri le sante parole di Dio.

Mabath giorno profondamente grandioso per i musulmani

Questo segnerà l’inizio della missione profetica del Profeta Muhammad come il sigillo dei Profeti e la rivelazione del Corano come il libro finale di Dio, completando le precedenti rivelazioni della Bibbia e della Torah.

Il profeta aveva il compito di trasmettere il messaggio di pace all’umanità e di dichiarare l’Unità di Allah agli idolatri e ai politeisti del mondo. Fu mandato per confermare gli insegnamenti essenziali del monoteismo predicati dai profeti precedenti, tra cui Adamo, Abrahamo, Mosè e Gesù.

Se la grandezza di un giorno è giudicata dalla grazia che Allah vi trasmette, allora Mabath è senza dubbio un giorno profondamente grandioso nella storia. Questo perché la benedizione dell’Islam è la più grande benedizione che Allah abbia mai dato all’umanità.

L’agenzia stampa Il Faro sul Mondo offre le sue più sentite congratulazioni a tutti i musulmani in questo grande e festoso giorno.

di Redazione

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close
Close

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi