Asia

Cina: esplode camion di fuochi d’artificio, 26 morti

di Pietro Spitaleri
Ventisei persone sono rimaste uccise nell’esplosione di un camion carico di fuochi d’artificio nella Cina centrale.

L’incidente è avvenuto questa mattina, la forte esplosione ha provocato il crollo di un ponte nei pressi del villaggio di Mianchi County nella provincia di Henan. L’esplosione ha fatto crollare 80 metri di ponte, facendo precipitare diversi veicoli. Ventisei le persone decedute al momento, le operazioni di salvataggio sono ancora in corso.

Il ponte si trova sulla superstrada G30, che è la strada più lunga in Cina e si estende per circa 4.400 chilometri, dal confine occidentale al Kazakistan. I fuochi d’artificio a bordo del camion dovevano essere utilizzati nelle celebrazioni per il nuovo anno cinese. Ormai è una tradizione molto diffusa in Cina, l’utilizzo di fuochi d’artificio per festeggiare il nuovo anno, anche se le autorità cinesi cercano di limitare l’uso, per via delle vittime che provocano ogni anno i fuochi.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Check Also
Close
Back to top button
Close
Close

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi