Asia

Afghanistan: una bomba uccide 17 civili

di Redazione
L’esplosione di una potente bomba ha ucciso almeno 17 persone e ferito gravemente molti altri, nell’Afghanistan occidentale.
La bomba ha colpito un veicolo che trasportava civili, mentre si recavano ad un matrimonio. Le vittime che erano per lo più donne e bambini, stavano viaggiando su un minibus nella provincia di Farah quando è avvenuto l’incidente, almeno 14 persone sono rimaste ferite. Nessun gruppo ha rivendicato la responsabilità degli attacchi, anche se i sospetti ricadono sui talebani. I militanti talebani usano per lo più bombe e ordigni esplosivi improvvisati (IED) contro le forze afgane, truppe straniere e civili.  Inoltre, la perdita di civili per mano delle forze straniere a guida Usa, ha aumentato enormemente i risentimenti anti-americani in Afghanistan, scatenando le proteste anti-Usa in tutto il paese devastato dalla guerra.

La guerra guidata dagli Usa in Afghanistan è iniziata nel 2001. L’offensiva ha rimosso i talebani dal potere, ma l’insicurezza continua a crescere in tutto il paese, nonostante la presenza di migliaia di truppe a guida Usa.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Check Also
Close
Back to top button
Close
Close

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi