Discover IranPrimo Piano

Sanzioni Usa trasformate in opportunità

L’amministratore delegato della società iraniana di ingegneria e costruzioni offshore (Ioec), Saeed Vafapour, ha affermato che le sanzioni statunitensi si sono trasformate in opportunità poiché la società ha avuto successo nella produzione di parti a livello nazionale. 

Vafapour ha dichiarato: “Beneficiando della sua flotta marittima avanzata, l’Ioec è riuscita a ottenere risultati notevoli in un modo che ha contravvenuto alle sanzioni imposte contro il Paese e ha trasformato queste sanzioni in opportunità”.

“L’intensificazione delle sanzioni ha indotto industriali e manager a fare maggiore affidamento sulle capacità nazionali”, ha affermato Vatanpour, riferendosi alle principali attività dell’azienda, tra cui la gestione del progetto, l’ingegneria, l’acquisto, la costruzione, l’implementazione, il caricamento, l’installazione di strutture offshore, la posa di tubi sul fondali marini, riparazione e manutenzione di piattaforme petrolifere, ecc. 

Nel corso delle sue osservazioni, ha affermato che l’Ioec ha iniziato la sua attività con la piattaforma petrolifera di perforazione nella fase 14 del South Pars Gas Field. Questa società ha finora creato più di 1100 dirette e 4mila opportunità di lavoro indiretto nel paese, ha osservato il funzionario.

Il vicepresidente iraniano e capo dell’Organizzazione per la gestione e la pianificazione, Mohammad Baqer Nobakht, ha dichiarato che gli Stati Uniti hanno fallito nella loro politica di sanzioni contro l’Iran poiché Teheran è riuscita a mettere in atto vari piani economici.

di Redazione

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close
Close

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi