Russia. Sergei Lavrov: l’Occidente fiancheggia i terroristi in Siria

Visualizzazioni : 21

di Giovanni Sorbello

In un’intervista rilasciata oggi a Russia Today, il Ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha dichiarato che i Paesi occidentali sostengono i terroristi in Siria. “E’ assolutamente inaccettabile, questa logica potrebbe portarci ad una situazione molto pericolosa non solo in Medio Oriente, ma anche in altre parti del mondo.
Le potenze occidentali “incoraggiano i ribelli a non negoziare con il governo siriano, ma li sostengono a continuare a combattere fornendo loro armi, denaro e il sostegno politico.”

Se gli stati occidentali vogliono davvero far cessare lo spargimento di sangue nel Paese arabo, dovrebbero incoraggiare tutti coloro che lottano contro il governo siriano, a fermare la violenza e sedersi al tavolo dei negoziati senza precondizioni. L’alto funzionario russo ha anche respinto le notizie su un possibile utilizzo di armi chimiche da parte della Siria durante il conflitto in corso nel Paese. “La Russia ha avuto un’assoluta garanzia da parte del governo siriano, sul non utilizzo di armi chimiche nel conflitto in corso, specificando che l’arsenale chimico siriano è situato in siti segreti e altamente sicuri.

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi