Prato, fiamme nel cuore della “China Town” industriale: 7 morti

Visualizzazioni : 23

di Redazione

Un rogo ha distrutto questa mattina un capannone della zona industriale di Prato, in cui lavoravano e dormivano diversi lavoratori cinesi. I morti sono al momento 7, ma risultano altri intrappolati tra quel che resta dell’edificio.

Prato è la città con la China Town più grande d’Italia e la sua zona industriale nel tempo si è trasformata nella capitale del tessile cinese in Europa, le cui condizioni di lavoro, come dimostra l’incidente odierno, sono però spesso al limite e fuori da ogni minimo rispetto dei diritti umani.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi