Pasdaran: iniziato conto alla rovescia per regime sionista

pasdaran
Visualizzazioni : 222

La brutale aggressione del regime sionista contro i manifestanti a Gaza, sta suscitando forti reazioni in diversi Paesi musulmani. In una dichiarazione rilasciata mercoledì, i Pasdaran e tutte le forze armate iraniane hanno sottolineato che in base alla promessa divina, i giorni del regime occupante sionista finiranno per sempre. Il conto alla rovescia è iniziato per il crollo del regime di Israele e che il destino dell’entità occupante sarà sigillato per sempre nel prossimo futuro. 

pasdaranLe forze armate della Repubblica islamica condannano con veemenza la mossa provocatoria e satanica statunitense di trasferire la propria ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme (al-Quds)”, si legge nella dichiarazione. I Pasdaran dichiarano che la decisione “sediziosa” degli Usa di trasferire la propria ambasciata e riconoscere Gerusalemme (al-Quds) come capitale di Israele ha rivelato ancora una volta il vero volto del governo criminale degli Stati Uniti per creare tensioni e insicurezza nella regione.

Pasdaran: il sangue dei Martiri rafforza la Resistenza

Le Forze armate della Repubblica islamica hanno affermano che la mossa brutale del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump di trasferire l’ambasciata americana a Gerusalemme al-Quds nel 70° anniversario della Nakba (Catastrophe) Day, a differenza dell’immaginazione dei suoi autori, non ha rafforzato le traballanti basi senza radici del regime sionista. “Al contrario, il sangue dei martiri e dei combattenti palestinesi, nonché donne, bambini e anziani annunciano la prossima crescita e lo sviluppo dell’Intifada (Rivolta) della nazione palestinese contro i crimini dei sionisti”.

La dichiarazione ha poi denunciato gli organismi internazionali e alcuni Stati islamici per il loro silenzio complice sul massacro della nazione oppressa e indifesa della Palestina: “Il conto alla rovescia è iniziato per rovesciare il vuoto regime di Israele e, senza dubbio, la criminale mossa porterà ad una maggiore unità tra le nazioni musulmane e i ricercatori della giustizia. Nel prossimo futuro, sulla base della promessa divina, il destino del regime occupante sarà sigillato per sempre”, conclude la dichiarazione.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi