Muos. Dalla protesta inizia il “Digiuno No Muos”

Visualizzazioni : 29

di Redazione

Dalla protesta contro la realizzazione del Muos a Niscemi e  l’arresto di un attivista pacifista quale Turi Vaccaro, da venerdì 19 Luglio partirà anche il Digiuno No Muos. Le prime adesioni già determinate come quelle di Manuela Lavore, Nina, Laura Barletta,  seguiranno nel digiuno Turi Vaccaro e Nicola Arboscelli. Prima data fondamentale quella di domani per ricordare la strage di Via Mariano D’Amelio in cui il 19 luglio 1992 furono uccisi il magistrato Paolo Borsellino e gli agenti di scorta Emanuela Loi. Seguirà quella del 6 Agosto, data in cui il più violento attacco nucleare statunitense segnava tragicamente la storia. Domani l’appuntamento è alle 10.30 di fronte il carcere di Gela in occasione del processo definitivo a Turi.

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi