MultimediaPrimo Piano

Mohsen Hojaji, la lotta del bene contro il male

Sono trascorsi tre anni dal martirio di Mohsen Hojaji, combattente del Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica, assassinato nel 2017 dalle forze di Daesh in Siria.

Hojaji, il cui nome è diventato sinonimo di coraggio e lotta contro il terrorismo, è stato catturato dalle forze di Daesh vicino ad Al-Tanf, nel sud-est della Siria, il 7 agosto 2017, ed è stato decapitato due giorni dopo.

di Redazione

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close
Close

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi