Merkel: la crisi finanziaria dell’eurozona durerà almeno cinque anni

Visualizzazioni : 26
di Redazione
Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha dichiarato che i governi dell’UE hanno bisogno di almeno cinque anni per superare la lunga crisi del debito in Europa.

“La crisi del debito finanziario non è ancora finita, dobbiamo trattenere il respiro per cinque anni o più”.

“Il patto di stabilizzazione e di crescita è stato ripetutamente violato e criteri di adesione per alcuni paesi non sono soddisfacenti. Molti investitori non credono che si possano mantenere le promesse fatte in Europa. Dobbiamo dimostrare rigore al fine di convincere il mondo che è redditizio investire in Europa”, ha detto la Merkel al congresso del partito regionale dell’Unione Cristiano-Democratica (CDU) a Sternberg. L’Europa è entrata nella crisi finanziaria nei primi mesi del 2008. L’insolvenza ora minaccia pesantemente i paesi indebitati come Grecia, Spagna, Portogallo, Italia e Irlanda. La crisi del debito ha costretto i governi europei ad adottare misure di austerità dure e difficili riforme economiche, che hanno innescato episodi di tensioni sociali e proteste di massa in molti paesi europei.

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi