Libano. Fazioni palestinesi presentano accordo sulla sicurezza nei campi

Militanti palestinesi nel campo profughi di Ain Al Hilweh
Visualizzazioni : 25
Militanti palestinesi nel campo profughi di Ain al-Hilweh

di Pietro Spitaleri

L’Autorità palestinese in Libano sta per ultimare un accordo d’intesa volto a isolare i campi profughi palestinesi dai conflitti libanesi e dalla crisi siriana. L’accordo dovrebbe essere annunciato prossimamente nel corso di una conferenza stampa presso l’ambasciata palestinese a Beirut, e verrà firmato da Hezbollah, dal movimento Amal e dai funzionari dell’esercito libanese.

L’accordo è il risultato di un’iniziativa portata avanti dalla Jihad islamica e verrà firmata anche da Hamas, Fatah e dal gruppo Osbat al-Ansar dello sceicco Jamal Khattab, il leader spirituale per gruppi islamisti all’interno del campo profughi palestinese di Ain al-Hilweh, a Sidone.

“In conformità con le testimonianze di Dio, che ci ordinano di scartare divisioni e dispute tra i musulmani e ci impone di cercare l’unità e la coerenza tra loro per evitare ogni conflitto, perché crediamo che la Palestina sia l’unica arena per la jihad e l’unico posto dove devono essere dirette le armi palestinesi. Crediamo che tutti i musulmani dovrebbero unire i loro sforzi e le forze per affrontare il progetto sionista in Palestina, e liberare completamente la nostra Terra per salvare Al-Aqsa. Questa è la priorità assoluta che dobbiamo considerare prima di qualsiasi altra. L’iniziativa è stata fatta per proteggere le relazioni tra libanesi e palestinesi, sperando che possa essere l’inizio di un nuovo dialogo con il governo libanese per trovare concrete soluzioni sulla sicurezza, sugli aspetti giuridici, sociali e politici per i profughi palestinese in Libano, fino al loro ritorno in patria”, recita parte dell’accordo.

Le tensioni tra i due gruppi sciiti libanesi e le fazioni islamiste palestinesi hanno intensificato recentemente gli scontri e gli attentati a causa delle contrastanti posizioni sul conflitto in Siria.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi