La Rivoluzione Islamica dell’Iran nel corso della storia

Visualizzazioni : 59

Ali Pourmarjan                                                                                                             Direttore dell’Istituto Culturale dell’Iran a Roma

La rivoluzione islamica dell’Iran avvenuta nel febbraio del 1979 è stata un fenomeno socio-politico che realizzò la teoria della rivoluzione politica in Iran.

Una  rivoluzione, nella quale con le sue origini religiose capace di stravolgere la struttura politica, economica e culturale del Paese, riuscì a sorprendere la classe politica che non immaginava un cambiamento cosi radicale .

La rivoluzione islamica fin dall’inizio portò avanti la battaglia di tutti i popoli oppressi contro gli oppressori, i poveri contro ricchi, i remissivi contro ingiusti.

Con lo sviluppo dei mezzi di informazione, la rivoluzione islamica iraniana raggiunse tutte le parti del mondo, dall’Asia all’Africa, dall’Europa all’America facendo conoscere il messaggio della rivoluzione. Proprio per  questo motivo alcuni governi laici in particolare i governi occidentali hanno preso dei provvedimenti contro la rivoluzione iraniana. Possiamo nominare alcuni di questi provvedimenti come la guerra imposta dell’Iraq contro l’Iran che durò otto anni. I complotti politici nell’ambito internazionale come impugnare i diritti umani, oppure la questione dell’energia nucleare e come se non bastasse le sanzioni illegittime e disumane contro il popolo iraniano.

In effetti dopo 35 anni dalla vittoria della rivoluzione islamica nonostante le pressioni imposte dai Paesi stranieri, sono stati compiuti degli sviluppi e dei cambiamenti radicali nell’ambito delle scienze umanistiche, naturali e ingegneristica grazie alla volontà e all’orgoglio nazionale e religioso del popolo iraniano.

A conferma di tutto ciò basta dare un sguardo generale alle recenti pubblicazioni scientifiche nel mondo provenienti dagli scienziati iraniani, i titoli dei libri pubblicati, gli sviluppi e i progressi nell’ambito dell’energia e della scienza aerospaziale.

Questi sviluppi che abbiamo nominato chiedono non solo la volontà di un popolo che vuole il progresso, bensì un leader che possa condurre questa volontà. Ciò avviene grazie al ruolo fondamentale della Guida Suprema in Iran che è a carico di un giurisperito superiore.

La presenza della religione nell’ambito della politica per governare un Paese è stata un’esperienza di grande successo nell’Iran post rivoluzione.

In questo modello la religione non viene considerata come un fenomeno statico bensì come un fenomeno dinamico che riesce a confrontarsi con i temi politici ed economici, e ad entrare nella scena della politica odierna senza perdere i valori religiosi.

In questo modello il popolo ha ruolo fondamentale e la religione può diventare come la via conduttrice sia per il popolo che per il governo.

Ci sono sempre le correnti di pensiero che non riconoscono la compatibilità della religione con la politica specialmente nel mondo contemporaneo, però il grande successo che questo modello ha avuto in Iran ha dimostrato il contrario, lo conferma il progresso che si è sviluppato in Iran negli ultimi anni nonostante le forti pressioni.

Non tutti i modelli di progresso e sviluppo sono ammissibili da parte della religione, anzi, spesso la religione ricopre un ruolo di controllo, poichè non ammette ogni genere di progresso senza il rispetto per i valori umani. Ad esempio, l’uso dell’energia nucleare è consentito fino ad un certo livello. Infatti, la religione non ammette la costruzione di armi nucleari come riportato nella fatwa rilasciata dalla Guida Suprema.

Quindi, se la società internazionale accetta la democrazia religiosa e la compatibilità della religione con la politica invece di ostacolarla, sarà un bene per tutta l’umanità, e ciò potrà aiutare l’uomo al raggiungimento della vera pace nella società.

 

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi