Kosovo. Nove serbi in carcere per crimini di guerra

Visualizzazioni : 27

di Redazione

Il tribunale di Belgrado ha condannato nove ex membri paramilitari per il massacro di oltre 120 civili di etnia albanese durante la guerra del Kosovo. Gli uomini erano tutti membri del noto gruppo “sciacalli” e sono stati riconosciuti colpevoli di crimini di guerra commessi in quattro villaggi in Kosovo occidentale, durante la guerra 1998-99, in cui gli albanesi hanno combattuto contro la Serbia.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi