Israele posiziona sistema missilistico nel Golan per coprire i “ribelli” siriani

Visualizzazioni : 7

di Redazione

L’esercito israeliano ha posizionato un nuovo sistema missilistico denominato Mitar nelle alture del Golan, per proteggere le postazioni dei “ribelli” siriani dagli attacchi dell’esercito di Damasco, lo riferiscono i media locali.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi