Iraq. Gli scontri ad Anbar hanno causato 60 morti e 300 feriti

Visualizzazioni : 10

di Redazione

I combattimenti scoppiati nelle ultime due settimane tra le forze di sicurezza irachene e miliziani affiliati ad al-Qaeda nella provincia di Anbar, hanno provocato la morte di almeno 60 persone e il ferimento di altre 300, lo riferiscono i media locali.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi