Iran: Usa e sauditi finanziano divisioni settarie

Iran
Visualizzazioni : 72

Continua a infiammarsi la situazione lungo i vasti confini dell‘Iran. L’Arabia Saudita e gli Stati Uniti stanno segretamente finanziando azioni terroristiche lungo i confini tra Iran e Pakistan per fomentare le divisioni settarie all’interno del Paese del Golfo.

IranL’Arabia Saudita e gli Stati Uniti stanno gestendo e finanziando congiuntamente dei gruppi terroristici lungo i confini condivisi tra i due Paesi per mettere in atto trame per fomentare divisioni confessionali all’interno del Paese del Golfo, lo ha riferito l’agenzia stampa elnashra.com.

Questi gruppi terroristici sono gestiti attraverso centri di comando transnazionali costituiti da elementi dell’intelligence dei rispettivi Paesi. Secondo indiscrezioni, questo complotto avrebbe dovuto avere inizio due settimane fa lungo i confini comuni tra Iran e Pakistan.

Ufficiali dell’intelligence americani, giordani, sauditi, degli Emirati, francesi e britannici si riuniscono in questi centri di comando in Giordania e in altri Paesi della regione per cercare un’alternativa al fallimento della guerra in Siria e trovare il modo di armare i gruppi terroristici.

L’Arabia Saudita e gli Stati Uniti stanno pianificando di infiammare le dispute razziali nelle regioni di confine e di trasferire i conflitti all’interno dell’Iran attraverso l’istituzione di centri di comando, l’istigazione del popolo Baluchi in Pakistan e operazioni in Iran per trascinare Teheran in un guerra di logoramento prolungata.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi