Medio OrientePrimo Piano

Iran, giornalisti di 20 Paesi per Quds Day

Teheran – Più di 150 giornalisti, fotografi e cameramen provenienti da 20 Paesi diversi arriveranno in Iran per seguire le manifestazioni della Giornata internazionale di Gerusalemme (Quds) che si terrà l’8 giugno. Inoltre, più di 100 canali Tv e agenzie di stampa copriranno l’evento indirettamente tramite i rapporti trasmessi dall’Islamic Republic of Iran Broadcasting (Irib). La copertura stampa di questo evento internazionale in Iran sarà fornita da circa 5300 giornalisti iraniani e stranieri, fotografi e cameramen totalmente. “Pregheremo a Gerusalemme” è il motto ufficiale scelto per l’International Quds Day 2018.

Quds DayDopo la vittoria della Rivoluzione Islamica, l’Imam Khomeini, basandosi sugli insegnamenti coranici e sulla visione islamica, ha indicato la strada giusta a tutti coloro che combattono per trovare la pace, e per la prima volta dopo l’occupazione della Palestina, per poter risvegliare il potere immenso dei musulmani del mondo a sostegno del popolo palestinese, ha nominato l’ultimo venerdì del Sacro mese di Ramadan come la Giornata Mondiale di Quds. Ciò affinché i musulmani e i governi islamici del mondo attraverso delle manifestazioni mostrino il loro sostegno ai palestinesi e ai loro diritti e si uniscano per opporsi al regime israeliano, e la voce di protesta dei musulmani si alzi in tutto il mondo.

di Redazione

 

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close
Close

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi