Multimedia

India, violenza anti-musulmana a Delhi

India Estremisti indù hanno attaccato negli ultimi giorni cittadini musulmani nella capitale indiana Delhi. Gli scontri sono scoppiati quando gli indù hanno aggredito i musulmani per protestare contro una legge sulla cittadinanza introdotta dal governo del primo ministro Narendra Modi. Oltre 200 persone sono state ferite e almeno 25 persone uccise. Diverse proprietà, tra cui moschee, sono state danneggiate e incendiate.

di Redazione

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close
Close

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi