Il Regno Unito respinge la richiesta degli Usa di utilizzare le sue basi contro l’Iran

Visualizzazioni : 26
di Redazione
I funzionari britannici hanno respinto la richiesta avanzata da parte degli Stati Uniti, di utilizzare le sue basi militari nel Regno Unito in caso di un possibile attacco contro l’Iran.
Secondo The Guardian, il governo britannico ha respinto la richiesta, affermando che un tale attacco può violare il diritto internazionale. Gli americani hanno fatto pressioni per l’utilizzo delle basi britanniche a Cipro, e per il permesso di volare dalle basi americane sull’Isola di Ascensione nell’Oceano Atlantico a quella di Diego Garcia nell’Oceano Indiano, che sono entrambi territori britannici.

Gli Stati Uniti, Israele e alcuni dei loro alleati, accusano l’Iran di perseguire obiettivi non civili nel suo programma di energia nucleare, con Tel Aviv che ha recentemente rafforzato le sue minacce contro la Repubblica Islamica. L’Iran respinge le accuse, sostenendo che in quanto firmatario del trattato di non proliferazione e membro della International Atomic Energy Agency, ha il diritto di sviluppare e acquisire la tecnologia nucleare per scopi pacifici. I funzionari iraniani hanno più volte detto che l’Iran non inizierà mai una guerra, ma darà una risposta schiacciante a qualsiasi attacco militare contro il paese, avvertendo che tale misura si tradurebbe in una guerra che potrebbe espandersi al di là del Medio Oriente.

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi