PalestinaPrimo Piano

Hezbollah condanna il silenzio delle istituzioni internazionali sui crimini in corso in Yemen

di Redazione

Il movimento di Resistenza Hezbollah ha rilasciato ieri un comunicato in cui condanna fermamente gli orribili crimini commessi dal regime saudita e dagli Stati Uniti contro il popolo yemenita. L’aggressione ha distrutto le sedi istituzionali e le infrastrutture vitali del Paese tra cui ospedali, scuole, moschee e centri di servizio.

Questi crimini – si legge nel comunicato – iniziati quasi sei mesi fa, hanno visto negli ultimi giorni una grave escalation a seguito delle pesanti sconfitte subite dall’esercito saudita per mano della resistenza di Ansarullah.

Hezbollah condanna le organizzazioni umanitarie e le istituzioni internazionali per aver ignorato questi crimini, e chiede la ragione del loro silenzio davanti al massacro indiscriminato di un popolo.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi