Gerusalemme: continua l’aggressione israeliana contro Silwan

Visualizzazioni : 20

di Redazione

Per il secondo giorno consecutivo le forze militari israeliane hanno assaltato il villaggio di Silwan, nei pressi di Gerusalemme in Cisgiordania. I militari hanno compiuto diverse perquisizioni, effettuato posti di blocco e arrestato arbitrariamente diversi giovani del villaggio.

Sono stati arrestati Musab di 22 anni e suo fratello Maaz Shiyoukhi di 20 anni, Rami Ghaith di 19 anni, Muhammad Raed, e Mohammed Saleh, Mahmoud, Abu Knapp, Moataz Rugby, Rashid di 16 anni e Mustafa Joulani. In Cisgiordania lo scontro è ormai aperto.

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi