Asse della ResistenzaPrimo Piano

Libano festeggia Liberazione dall’occupazione israeliana

Beirut – Il Libano festeggia oggi il 20° anniversario della Liberazione del sud del Paese dall’occupazione israeliana. Il 25 maggio del 2000, l’esercito israeliano si ritirò dal Libano meridionale dopo un’occupazione durata 22 anni. Tel Aviv abbandonò il Paese dei Cedri grazie alla tenace Resistenza dei combattenti di Hezbollah.

LibanoQuesto ritiro si tradusse nella prima sconfitta militare per il più potente esercito del Medio Oriente, mentre, per il popolo libanese è considerata una vera e propria vittoria di tutta la nazione. Durante i 22 anni di occupazione del sud del Libano, l’esercito israeliano ha incassato pesanti colpi dai combattenti della Resistenza libanese, perdendo circa 900 dei suoi soldati.

La vittoria di Hezbollah è stata anche fonte di ispirazione per i palestinesi, che appena quattro mesi dopo il ritiro di Tel Aviv dal sud del Libano nel settembre 2000, lanciarono la seconda Intifada, nota come al-Aqsa, nei Territori occupati.

Il 14 marzo del 1978, le forze di occupazione israeliane invadevano il sud del Libano ai confini del fiume Litani, compiendo stragi e atrocità contro migliaia di civili libanesi e palestinesi.

Il Segretario generale di Hezbollah, Sua Eminenza Sayyed Hassan Nasrallah, rilascerà in un’intervista esclusiva con la stazione radio Al-Nour per il 20° anniversario della Giornata della Resistenza e della Liberazione. La giornalista libanese Buthaina Ollaik effettuerà l’intervista a Sayyed Nasrallah domani alle ore 21:00 (Beirut Time). Al-Manar trasmetterà l’intervista.

di Redazione

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi