Medio OrientePrimo Piano

Diplomatici iraniani rapiti detenuti in Israele

Il ministero degli Esteri dell’Iran ha commemorato i quattro diplomatici iraniani rapiti nel nord del Libano nel 1982, affermando che vi sono prove che accertano la presenza dei quattro nelle prigioni del regime israeliano.

In una dichiarazione rilasciata questa mattina, il ministero degli Esteri iraniano ha ricordato il 37° anniversario del rapimento in Libano dei quattro diplomatici iraniani, ossia Seyyed Mohsen Mousavi, Ahmad Motevasselian, Taqi Rastegar Moqaddam e Kazem Akhavan.

“Come è stato menzionato negli anni passati, le prove indicano che i diplomatici rapiti in Libano sono stati consegnati alle forze di occupazione del regime sionista e successivamente trasferiti nei territori occupati e ora, sono detenuti nelle prigioni di questo regime illegittimo”, riporta la dichiarazione. “Di conseguenza e data l’occupazione del Libano a quel tempo da parte del regime sionista con il pieno sostegno degli Stati Uniti, la Repubblica islamica dell’Iran crede che la responsabilità politica e legale per il rapimento e questa azione terroristica ricada sul regime sionista e sui suoi sostenitori”, ha osservato il ministero degli Esteri.

Il 4 luglio 1982, i quattro diplomatici iraniani furono rapiti da un gruppo di uomini armati appoggiati da Israele a un posto di controllo nel nord del Libano.

Nel settembre 2008, il governo libanese ha inviato una lettera all’allora segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, in cui Beirut ha confermato il rapimento dei diplomatici iraniani nel territorio libanese e ha chiesto l’intervento delle Nazioni Unite per perseguire il caso.

Israele ha affermato che i diplomatici iraniani sono stati rapiti da un gruppo militante libanese e uccisi poco dopo il loro rapimento. Il movimento di Resistenza libanese Hezbollah, tuttavia, ha affermato di avere prove che sono ancora vivi e detenuti in una prigione israeliana.

di Redazione

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close
Close

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi