Croazia. Scontri tra agenti e veterani a Vukovar

Visualizzazioni : 15

di Redazione

Quattro poliziotti sono rimasti feriti e alcune persone sono state fermate dopo i tafferugli tra agenti e i veterani di guerra croati che a colpi di martelli hanno distrutto cartelli ufficiali scritti in alfabeto cirillico a Vukovar, nell’est della Croazia.

A Vukovar vive una consistente minoranza serba e, in virtù della legge del Paese sulle minoranze, i segnali ufficiali sono scritti sia nell’alfabeto latino usato in croato, sia in quello cirillico usato in serbo. I veterani sostengono tuttavia che le scritte in cirillico siano un insulto alle vittime della guerra di indipendenza della Croazia nel 1991, in cui morirono migliaia di persone. Vukovar, nell’est della Croazia, si trova sul Danubio e durante il conflitto fu distrutta dall’esercito jugoslavo guidato dai serbi.

Fonte: Irib Italia

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi