Arafat, adesso è ufficiale: è morto per avvelenamento

Visualizzazioni : 18

di Redazione

La tv Al Jazeera, citando alcune fonti del laboratorio di Losanna incaricato di eseguire le indagini, ha affermato che oramai si può dire con ufficialità che Yasser Arafat, leader palestinese morto nel 2004, è deceduto a seguito di avvelenamento di polonio.

Lo si credeva oramai da tempo, in molti infatti nutrivano dubbi sulla versione ufficiale della morte, che affermava come lo storico leader dell’Olp fosse deceduto a seguito di una leucemia, tanto da riuscire a far riesumare il corpo e far svolgere le indagini.

Adesso dunque la conferma: Arafat è stato avvelenato, si tratta di un omicidio e bisogna adesso capire quale mano si è resa protagonista della vicenda. Intanto, è arrivato anche il commento della vedova del defunto leader:  “Sono di nuovo a lutto, è stato come se mi avessero detto che è appena morto”.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi