Medio OrientePrimo Piano

Ansarullah: colpiremo 300 obiettivi in ​​Arabia Saudita ed Emirati

Il movimento di Resistenza yemenita Ansarullah ha riferito che gli attacchi dei droni della scorsa settimana alle strutture petrolifere saudite sono stati l’inizio di una vasta campagna di operazioni militari contro 300 obiettivi in Arabia Saudita e negli Emirati Arabi Uniti, riporta l’agenzia Saba.

Ansarullah
Abdul-Malik Badreddin al-Houthi, leader Ansarullah

“Gli obiettivi includono quartier generali, campi e installazioni vitali in Arabia Saudita, negli Emirati Arabi Uniti e nelle loro basi militari nello Yemen. Interromperemo tutte le nostre operazioni militari una volta che la coalizione guidata dal regime saudita fermerà la sua aggressione militare”, ha riportato l’agenzia Saba citando una fonte militare Houthi (Ansarullah).

Il 14 maggio, sette droni del movimento di Resistenza yemenita Ansarullah hanno portato a termine attacchi contro importanti strutture saudite, in risposta agli atti di aggressione in corso del regime di Riyadh contro il popolo yemenita. L’Arabia Saudita ha confermato che droni yemeniti hanno condotto raid contro strutture del colosso petrolifero statale Aramco.

Dal 26 marzo del 2015, lo Yemen è vittima di una devastante aggressione militare condotta dalla coalizione guidata dall’Arabia Saudita, nel tentativo di riportare al potere il deposto presidente Abd Rabbuh Mansur Hadi, suo fedele alleato.

Secondo l’ultimo rapporto delle Nazioni Unite intitolato Valutare l’impatto della guerra sullo sviluppo nello Yemen, molte persone moriranno per gli effetti collaterali del conflitto e non solo per azioni di guerra, con il bilancio complessivo delle vittime – da combattimenti e malattie – di “233mila, circa lo 0,8 percento della popolazione dello Yemen (30 milioni di abitanti)”. Per non parlare dei costi di oltre quattro anni di conflitto che sono già costati all’economia dello Yemen 89 miliardi di dollari.

di Redazione

 

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close
Close

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi