Quasi 600 palestinesi arrestati a gennaio

Visualizzazioni : 64

Il regime israeliano ha arrestato lo scorso mese nella Cisgiordania occupata e nella Striscia di Gaza circa 600 palestinesi, tra cui decine di donne e bambini.

palestinesiI dati sono stati rilasciati domenica scorsa in un rapporto compilato da parte della Commissione dei detenuti ed ex detenuti, Club prigionieri palestinesi, Centro Al-Mezan per i diritti umani e l’Associazione per i diritti umani e supporto prigionieri Addameer.

Il rapporto afferma che circa 128 bambini e 14 donne sono tra i 550 arrestati a gennaio in Cisgiordania, Gerusalemme e Striscia di Gaza. Secondo il rapporto, la maggior parte degli arresti sono stati effettuati a Gerusalemme, dove 156 palestinesi sono stati arrestati. Le autorità israeliane hanno inoltre emesso 91 ordini di detenzione amministrativa. Ahmed Mubarak, deputato del Consiglio legislativo palestinese, è tra i 91 colpiti da questa ordinanza.

Le istituzioni per i diritti umani hanno inoltre sottolineato che con i nuovi arresti il numero dei palestinesi attualmente detenuti nelle carceri israeliane è salito a settemila, tra i quali 51 donne, 300 bambini e 21 giornalisti. Il rapporto ha aggiunto che il numero totale dei detenuti amministrativi è di circa 600 persone.

La detenzione amministrativa è una sorta di detenzione senza processo che permette ad Israele di incarcerare i palestinesi per periodi fino a sei mesi, rinnovabili infinite volte.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi